PUBBLICAZIONE POESIA N. 2

Continua la pubblicazione delle mie poesie e, giusto per mantenere una certa condotta narrativa, intendo presentare una poesia che parla di un amore unico e particolare. Se, quindi, nel primo lavoro presentato, ho parlato di un amore bello sì, ma eteronomo, qui parlo di un'altro amore tanto endogeno che più endogeno non si può: la mamma, ovvero, mia madre, morta … Continua a leggere

PRIMA PUBBLICAZIONE

Gli ultimi saranno i primi ed i primi gli ultimi è qualcosa di apodittico ai nostri occhi, specie pensando alla sacra provenienza di questa profezia di Nostro Signore! Ebbene sì! Sembrerà strano questo mio riprendere una delle raccolte giovanili il cui completamento sembrava consegnato ormai alla storia; ma non è stato così.La notte del 31 marzo 2006, quasi d'incanto, sognai … Continua a leggere

Introduzione alla pubblicazione delle mie poesie del cuore

Illustri Lettori, sin da tempi immemorabili, ho amato parolare, accarezzare, cioè, le parole, costruirle e darle un senso particolare. Avevo appena 14 anni quando abbozzai i primi versi; li dedicai ad una ragazza bellissima (la mia Beatrice, insomma !!!!); lo feci nella maniera in cui può farlo un comune quattordicenne, privo della genialità di Dante; ma è comunque piacevole oggi … Continua a leggere

Premessa alla pubblicazione delle mie poesie del cuore

Illustri Lettori, Prima di iniziare con la pubblicazione delle singole poesie, nelle modalità descritte nel testo pubblicato il 2 Giugno 2006 (cfr.), mi corre l'obbligo di fare alcuni chiarimenti in merito alle tematiche affrontate nelle singole raccolte; perché ciò funga da filo conduttore (o guida) acciocché possa meglio comprendere i tempi ed i modi che hanno inspirato le singole opere. … Continua a leggere

Chiude pompa di benzina a Cascano per favorire lavori sull’Appia

Chiude a Cascano la pompa di benzina Tamoil: è protesta! La pompa di benzina, storicamente Agip oggi Tamoil è destinata a chiudere bottega per far fronte all'esigenza di dover ristrutturare l'appia ed adattare la statale alla nuova realtà configuratasi dopo i lavori della circomvallazione. La chiusura è già prevista per domani, lunedì 29 Maggio e sarà ubicata in altro luogo … Continua a leggere

Villa San Giovanni a Sessa oasi di inciviltà ed abbandono

La villa San Giovanni di Sessa, oasi infelice di inciviltà ed abbandono: e protesta!La principale villa di Sessa versa in uno stato di totale ed incivile abbandono; erbacce dappertutto, vialetti insudiciati, aiuole malandate e trascurate: un mix esplosivo, insomma, di incurante trascuratezza.Addirittura, gli arbusti che vi sono stati messi trovano la loro sistemazione in grandi vasi persino di plastica e … Continua a leggere

Villa San Giovanni a Sessa oasi di inciviltà ed abbandono

La villa San Giovanni di Sessa, oasi infelice di inciviltà ed abbandono: e protesta! La principale villa di Sessa versa in uno stato di totale ed incivile abbandono; erbacce dappertutto, vialetti insudiciati, aiuole malandate e trascurate: un mix esplosivo, insomma, di incurante trascuratezza. Addirittura, gli arbusti che vi sono stati messi trovano la loro sistemazione in grandi vasi persino di … Continua a leggere

Incrocio pericoloso a stazione Sessa

All'altezza della stazione ferroviaria di Sessa, un esiste un grave pericolo per viaggiatori ed automobilisti: un pericoloso incrocio che pone a rischio l'incolumità di tutti. La gente protesta.Si tratta del quadrivio in cui si intersecano la provinciale Piedimonte-Cellole e l'altra provinciale Carano-Stazione.Se, quindi, sull'una strada le automobili sfrecciano a velocità sostenuta e gli automobilisti si improvvisano dei piccoli Schumacker, sull'altra … Continua a leggere

Appia pericolosa in località Casamare

In località Casamare, la statale Appia diventa pericolosissima: i cittadini protestano. La zona interessata va dal bivio di Fasani (bivio villaggio Enel per intenderci all'altra  diramazione che porta a San Castrese, Suio ecc.). Stiamo parlando non più di case sparse, ma di un vero e proprio centro abitato ormai, dove la statale diventa più larga e, favoriti dalla natura pianeggiante … Continua a leggere

Ufficio postale case popolari Sessa: strada sconnessa

Vialetto accesso ad ufficio postale dissestata: è protesta. Accade a Sessa all'ufficio postale delle case popolari. Il vialetto è dissestato, pieno di buche e di avvallamenti che rendono quasi impossibile camminare a piedi e pericoloso persino percorrerlo in auto. E' vero che il tratto non si offre a velocità eccessive, ma è tale il dissesto che, anche procedendo lentamente, si … Continua a leggere